Scegli lingua


Buddha

–   BUDDHA   –

Tutto ciò che siamo, è il risultato di ciò che pensiamo.
(Buddha)

Il viaggiatore, se non incontra a tenergli compagnia uno migliore di lui o simile a lui, proceda decisamente da solo: con lo stolto non vi è compagnia.
(Buddha)

Dominare la rabbia è come domare un cavallo imbizzarrito. Chi riesce è un vero cavaliere, gli altri si limitano a tenere le redini.
(Buddha)

Non ti fissare mai su una cosa piacevole, né tanto meno su una cosa spiacevole: La prima potrebbe venirti a mancare, la seconda capitarti quando meno te l’aspetti.
(Buddha)

Se ti distrai, se non ti concentri, se dimentichi l’obiettivo che ti sei dato e corri alla ricerca di cose piacevoli, poi ti dispiacerà che un altro ti superi.
(Buddha)

In ciò che è visto ci sia solo ciò che è visto,
in ciò che è udito ci sia solo ciò che è udito,
in ciò che è percepito ci sia solo ciò che è percepito,
in ciò che è conosciuto ci sia solo ciò che è conosciuto.
(Buddha)

Tutto ciò che esiste dapprima esiste nella nostra mente. Noi diventiamo ciò che pensiamo, e la nostra mente è il mondo. Se parli o se ti comporti pensando male, se la tua mente è agitata, più tardi ti sentirai a disagio, com’è vero che la ruota del carro segue lo zoccolo del bue.
(Buddha)

Prima di parlare domandati se ciò che dirai corrisponde a verità,
se non provoca male a qualcuno,
se è utile,
ed infine se vale la pena turbare il silenzio per ciò che vuoi dire.
(Buddha)

Chi mi conosce, sa.
Chi non mi conosce, giudica.
Chi pensa di sapere tutto di me, s’illude.
Per vedere ciò che pochi hanno visto dovete andare dove pochi sono andati.
(Buddha)

Potrebbero interessarti anche...

Buddha -