Ezra Pound

Se un uomo non è disposto a rischiare per le proprie idee o queste non valgono nulla o non vale nulla lui.(Ezra Pound) Vieni, compiangiamoli quelli che stan meglio di noi. Vieni, amica, e ricorda, che i ricchi han maggiordomi e non amici, e noi abbiamo amici e non maggiordomi.(Ezra Pound)

CECCO ANGIOLIERI

CECCO ANGIOLIERI S’i’ fosse fuoco, arderei ‘l mondo; s’i’ fosse vento, lo tempestarei; s’i’ fosse acqua, i’ l’annegherei; s’i’ fosse Dío, mandereil’ en profondo; s’i’ fosse papa, allor serei giocondo, ché tutti cristiani imbrigarei; s’i’ fosse ‘mperator, ben lo farei: a tutti tagliarei lo capo a tondo. S’i’ fosse morte, andarei a mi’ padre; s’i’ fosse vita, non starei con lui: similemente faria da mi’ madre. S’i’ fosse Cecco, com’ i’ sono e fui, torrei le donne giovani e leggiadre: le zope e vecchie lasserei altrui. (Cecco Angiolieri)

DICHIARAZIONE DI INDIPENDENZA

Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d’America (download della dichiarazione) Se un popolo, nel corso degli eventi umani, è costretto a spezzare i vincoli politici, ond’era legato ad un altro, e prendere, tra le potenze della terra, quel posto separato ed equipollente, acui lo francino il diritto di natura e la Divinità, un giusto riguardo alle opinioni del mondo gli impone di indicare i motivi, che lo costringono al distacco. Noi riteniamo come indubitabili queste verità: che tutti gli uomini sono creati eguali; che sono dal Creatore dotati di certi diritti inalienabili, per esempio, di vita, libertà e della propensione alla felicità. Per assicurare questitti sono istituiti, fra gli uomini, dei Governi, che derivano la loro legale autorità dal consensoi … Leggi tutto

COSTITUZIONE ITALIANA

La Costituzione Italiana(download – costituzione della repubblica italiana) LA COSTITUZIONE La Costituzione della Repubblica Italiana Lo Statuto Albertino In evidenza gli articoli relativi alla figura del Presidente della Repubblica PRINCIPI FONDAMENTALI Art. 1. L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. Art. 2. La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale. Art. 3. Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, … Leggi tutto

Abraham Lincoln

Abraham Lincoln nasce il 12 febbraio 1809 a Washington e muore il 15 aprile 1865. È stato il 16º Presidente degli Stati Uniti d’America, e il primo ad appartenere al Partito Repubblicano. È considerato sia dalla storiografia sia dall’opinione pubblica uno dei più importanti e popolari presidenti degli Stati Uniti. Lincoln si trasferì in giovane età nell’Indiana, e successivamente a New Salem nell’Illinois. Prestò servizio come capitano nell’esercito degli Stati Uniti d’America durante la Guerra di Aquila Nera. In seguito si cimentò in alcune imprese politiche e commerciali e godette di ottima reputazione come avvocato. In breve tempo venne eletto al Congresso degli Stati Uniti nel 1846, ed ebbe un ottimo tirocinio nell’Illinois, sia prima sia dopo il suo singolo … Leggi tutto

Fattura Elettronica

Piccola riflessione sulla fattura elettronica dopo che entrata in funzione. Non entro nel merito del perchè sia stata adottata, ma mi soffermo su ciò che DOVREBBE ESSERE per le aziende ed i lavoratori : 1. Semplificare, quindi risparmio economico e riduzione tempi di lavorazione. 2. Maggior tutela della privacy Bene dopo aver visto il funzionamento posso affermare che non ha semplificato nulla anzi a complicato le cose oltre che aumentato i costi ed i tempi della fatturazione. Minor tutela della privacy. Si puo’ affermare quindi che lo stato ha di nuovo aumentato i costi per chi lavora in questo paese.